Pastiera senza glutine
Le ricette di Lorena,  Pasqua

Pasqua si avvicina: ecco la ricetta perfetta per la Pastiera Napoletana gluten free edition

È il dolce principe dei giorni pasquali… quanto meno a sud dell’Italia… ma è talmente buona che piace a tutti. Ecco a voi la mia versione per gli intolleranti al glutine. Buonissima e leggerissima nei limiti della leggerezza che questo dolce consente

Ingredienti e Preparazione:

Pastiera Napoletana Gluten Free

Per la farcia interna

250 gr. di grano saraceno

1/2 l. di latte

500 gr. di ricotta preferibilmente di pecora 

150 gr. di frutta candita ( preferibilmente scorza di arancio e/o cedro )

3 uova 

zucchero 100 – 120 gr o più a piacere 

la scorza grattugiata di un’arancia

crema pasticcera *( con 1/2 l. di latte o raddoppiate se volete una pastiera più cremosa e umida al suo interno) 

un pò di cannella ( Un cucchiaino da the medio riempito)

la scorza di un limone 

acqua  di fiori di arancio

PREPARAZIONE

Mettere a bollire il grano saraceno con acqua per 15 minuti ( o utilizzare quello precotto, si trova comodamente al supermercato)

Scolare e rimettere a bollire con  1/2 di latte, la scorza di un limone e un pò di cannella fino a quando il latte non si sia consumato.

Il grano cosi cotto si lascia raffreddare e dopo aver tolto la scorza del limone si aggiungono: la ricotta, la frutta candita, 3 tuorli d’uovo, la crema pasticcera, preparata a parte ( con 1/2 litro di latte), la buccia grattugiata di un’arancia, i tre albumi montati a neve, lo zucchero e infine l’acqua di fiori di arancia

PASTA FROLLA

250 gr. di farina
125 gr. di zucchero
125 gr. di burro
1 uovo
scorza grattugiata di un limone ( ancora meglio se biologico)

CREMA PASTICCERA

2 uova
80 gr. di zucchero
60 gr. di fecola
500 ml latte
1 bustina di vanillina
scorza di un limone

Sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere la fecola e la vanillina. Amalgamare bene. Aggiungere a filo il latte precedentemente riscaldato.Aggiungere la scorza di un limone a pezzi. Portare sul fuoco e quando il preparato arriva ad ebollizione continuare la cottura per qualche minuto

Per la cottura forno moderato ( 170° ) per 40 – 45 minuti. Tenete conto della potenza del vostro forno. La pastiera deve rimanere un poco umida all’interno. La pastiera si tiene in luogo fresco. perfetto il frigo ma ricordate di tirarla fuori prima di servirla… anzi prima di mettervi a tavola). Devo essere onesta: io le ho cotte e le cuocio indifferentemente in forno statico o ventilato. A gusto preferisco la versione forno statico perché asciuga meno.

Una spolverata di zucchero a velo di sopra se è gradito.

Buona Degustazione!

Consiglio Rock per un effetto Woow della riuscita della pastiera: dopo aver cotto il grano saraceno nel latte… dategli una frullatina con il frullatore ad immersione. Questo aiuterà gli ingredienti ad amalgamarsi per bene una volta mescolati insieme e il gusto ne guadagnerà in cremosità al palato., chicca delle chicche, mentre preparate questa meraviglia ascoltatevi Domani dei Portata325... perchè il giorno dopo la pastiera è sempre più buona 😜. Provare per credere!

Sezione di Pastiera

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi