Schumy, attento telespettatore di TG
Io e il mio gatto | Storie di straordinario amore e quotidianeità

I Gatti e la Tv: tutti i gusti dei felini in base alla mia esperienza

Partiamo subito con una premessa: Ho “parlato” al plurale nel titolo perchè, nello scrivere, farò riferimento ai gusti della mia prima gatta (che ora non c’è più) e della mia peste rossa che attualmente riempie di fusa la casa. Di Lulù ho ricordi per di più scolastici… le ronfate che si faceva sulla scrivania mentre studiavo i Promessi Sposi le invidiavo un pochetto. All’epoca andavo matta per i quiz, le sit-comedy e il Festivalbar. Tra le sitcomedy che vedeva volentieri accanto a me: i Cinque del quinto piano ( che già erano in replica della replica ), I Jefferson, I Robinson e l’indimenticabile Casa Vianello. Ah, aspettate … anche tutte le serie di KissmeLicia a telefilm con quei bonari dei Beehive 😀. Diciamo che l’ho cresciuta a musica e telefilm. Del resto, quelli erano i tempi… Lei si divertiva, guardava lo schermo e se c’era musica e la si sballottava in braccio…dai, alla fine ci stava pure. Le piaceva.

Poi il tempo passa, i gusti cambiano, non tanto perché alla fine un pochetto, seguivo la cronaca anche a quei tempi… al mattino, il tiggi del mezzogiorno. L’ho sempre visto e i miei, a parte, scene cruente hanno cercato sempre di spiegare a mio fratello e a me ciò che accadeva, con le dovute parole data l’età adolescenziale.
Gli anni passano ma il primo amore restano i tiggì… la mia piccola Lulù si faceva sessioni di sonno accanto a me fino anche a notte fonda … dato che in quegli anni ero in fissa con Lucignolo, lo ricordate lo speciale di Studio Aperto di Italia1? Insomma un altro programma che, più guardavo, più dicevo… non importa sotto quale forma… a me piace andare alla ricerca di notizie , curiosità, incontrare le persone ( per lavoro si, ci pensavo… ad averle intorno insomma… sono pur sempre un Capricorno 😉. Scherzo…non poi così tanto. E così sta accadendo ).

Quindi secondo voi come li ho cresciuti sti gatti se non a pane e Tiggì? 😂 Proprio così… pensate che Schumy ha gli orari fissi… 12,58… 19,58 dove si trovi, si trovi – a meno che non sia in sonno profondo e a quel punto arriva in ritardo – lo senti che arriva… davanti alla tv e miagola se non la trova accesa 😂. Giuro, succede proprio così. Ma non un tiggì qualunque, o almeno non sempre accetta quello che capita… secondo voi un gatto con la M in testa che per parte della sua infanzia ha convissuto con una gatta pazza della rubrica Lucignolo che tiggì preferisce se non quelli di Mediaset ( e non c’è lo zampino della padrona o forse si nelle sue scelte… ). E si, ha anche i giornalisti preferiti… qui non si scherza. In questo caso la padrona ha scelte un pochino più ad ampio raggio…

Schumy e la passione per il tiggi

Non solo Tg ma anche Programmi TV.

Certamente alla fine … un gatto che passa la sua vita in casa e, spesso e volentieri, sul divano ( ma corre anche per le scale e sopra i mobili… non è sedentario e non lo è stato nella sua infanzia ) vuoi che non abbia i suoi programmi tv preferiti? Certo che si! Allora con attenzione guarda Quartogrado ( dalla prima era anche la mia gatta), Chilhavisto ( da sempre), negli ultimi anni anche Vite al limite, Oggi è un altro giorno e Vita in diretta ogni tanto al pomeriggio.

Schumy e il relax con i programmi tv del primo pomeriggio

I Gatti (gli animali in genere) capiscono…

Cosa c’è di speciale nel dirvelo? oltre che un pò di sana ironia e ilarità che fa sempre bene… c’è che il mio gatto non solo guarda ( questa cosa è ascrivibile anche per la mia prima gatta) ma ha lo sguardo giudicante verso ciò che guarda / ascolta. So che è difficile da provare ma a modo suo pare che capisca ciò che ascolta e faccia delle espressioni del visino pertinenti. Sono convinta, da amante degli animale, che la stessa sensazione l’abbiano i padroni dei cani. No si sa se capiscano, non è certo non è provato ma qualcosa comprendono, associano…e a loro modo ve la esprimono.

Schumy e i programmi serali
Schumy e i programmi serali

Perché sono fermamente convinta che gli animali capiscano e comprendano più di ciò che sappiamo? Perché altrimenti non si capisce come la mia prima gatta ( il secondo … è maschio e fa un pò come je pare ) al mattino capisse quando mia mamma ci diceva “Il latte è pronto!” e dove fosse fosse … arrivava e ritta sulle zampe aspettava il suo piattino: che fosse un cicinin di latte o un cucchiaino di yogurt … lei era lì pronta a riceverlo. Quindi, penso che come capiscono e ci facciano capire i gusti alimentari … così con i gusti tv e musicali. Sarò pazzerella ma ci credo. E nessuno, tra coloro che ho interpellato, mi ha rovesciato del tutto la tesi…

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi