Alessandro Pagani torna in libreria con “500 chicche di riso”

E’ uscita lo scorso 16 maggio l’ultima fatica letteraria di Alessandro Pagani dal titolo “500 chicche di riso” (116 p., ill. , Brossura), una raccolta di  cinquecento frasi umoristiche-ironiche-grottesche e provocatorie con la prefazione a cura di Cristiano Militello e le illustrazioni di Massimiliano Zatini (bassista degli Stolen Apple).

L’edizione in libreria è a cura di 96 rue de-La-Fontaine Edizioni casa editrice che ha già pubblicato Io mi libro ( leggi qui)

Chi è Alessandro Pagani?
Alessandro Pagani vive a Firenze, dove lavora presso l’Azienda Sanitaria. Appassionato di poesia da sempre, nel 1989 inizia un percorso come musicista con svariati gruppi tra i quali gli Stropharia Merdaria, i Parce Qu’Il Est Triste, gli Hypersonics, i Subterraneans e successivamente con i Valvola, insieme ai quali fonda l’etichetta discografica Shado Records. Attualmente è batterista della desert rock band Stolen Apple. Perchè non cento? (Augh!, 2016) è la sua prima pubblicazione, dopo il libretto autoprodotto Le Domande Improponibili. ( dal sito di Ibs dove puoi compare questa e le altre opere dell’autore)


Share this:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *